Perche' gli scaricatori

La sempre maggiore dipendenza degli stabilimenti industriali dagli apparati elettronici, quali computers, logiche programmabili (PLC), inverters, converters, trasduttori vari, ecc., obbliga ad assumere cure maggiori per tutto quanto può incidere negativamente sul loro corretto funzionamento.
E' ben nota la sensibilità degli apparati elettronici ai picchi di sovratensione che, prodotti da manovre (es. dell'Ente Erogatore di energia elettrica) oppure da campi magnetici generati dai fulmini, entrano all'interno della rete elettrica di stabilimento tramite i cavi elettrici.
Ciò può comportare guasti (in genere, pochi) o arresti indesiderati (più frequenti), che possono incidere anche pesantemente sulla PRODUZIONE.

Limitare i picchi di sovratensione equivale ad elevare il grado di QUALITA' DELLA TENSIONE di alimentazione degli apparati elettrici ed elettronici di stabilimento.

Si evidenzia che quanto sopra non sostituisce nè va in contrasto con quanto prescrivono le Normative CEI 81-1 e CEI 81-4 relative ai fulmini, essendo queste ultime finalizzate alla sicurezza dello stabilimento e di chi vi lavora, in funzione alla probabilità che un fulmine colpisca direttamente o in stretta prossimità lo stabilimento stesso (da cui "rischio n° 1 = perdita di vite umane" e "rischio n° 4 = perdite economiche", queste ultime consistenti, ad esempio, per incendio, esplosioni e quant'altro; il tutto dipende ovviamente da dove si trova lo stabilimento, dalle sue caratteristiche costruttive, dalla tipologia e dal grado di infiammabilità dei prodotti e dei materiali utilizzati nelle lavorazioni, ecc). A fronte della verifica secondo le CEI 81 (obbligatoria), gran parte degli stabilimenti risultano tuttavia (e per fortuna) "autoprotetti", cioè vuol dire che vi è scarsa probabilità che un fulmine possa cadere sopra o vicino allo stabilimento e rendere reali i rischi di cui sopra.

La presente nostra proposta è invece finalizzata ad aumentare il livello di QUALITA' DELLA TENSIONE all'interno di uno stabilimento mediante l'installazione di un limitato numero di Scaricatori di Sovratensione e deve essere vista non in sostituzione nè in antitesi ma in abbinamento alle Normative obbligatorie di sicurezza per grandi rischi di cui sopra.

I positivi effetti di una migliore qualità della tensione si avvertono nella maggiore PRODUTTIVITA' e nei minori COSTI DI MANUTENZIONE, il tutto a fronte di un'investimento veramente molto contenuto e di rapida attuazione.